Uncategorized · uncinetto

La mia mantellina ad uncinetto

Oggi non vedevo l’ora di parlarvi di un nuovo hobby al quale mi sono avvicinata da settembre circa: l’uncinetto!

Pensavo fosse un lavoro molto difficile da fare, in realtà appena imparato il meccanismo è stato abbastanza semplice proseguire.. con molta pazienza, ma con grande volontà, sono riuscita a creare la mia prima mantellina. Mi dicevano di scegliere qualcosa di molto più semplice da fare, come primo lavoro, ma io non vado molto d’accordo con le cose semplici ahahah e poi, sapete che soddisfazione nel vedere riuscito un lavoro più difficilotto?! L’intenzione è quella di continuare a fare lavori, perchè davvero mi si è aperto un mondo con l’uncinetto. Si può creare di tutto!! Dalle semplici sciarpe e guanti, alle mantelline invernali, alle borsine primaverili colorate, persino costumi da bagno di una bellezza assurda e anche collanine, bracciali e orecchini di tutti i tipi.

Oggi mi soffermo sulla mia bellissima mantellina, della quale vi posterò la foto in fondo al post. Alle appassionate di uncinetto voglio lasciare lo schema che ho trovato su di un altro blog e che io ho seguito per realizzarla, si chiama punto ragno, quindi si andranno a realizzare man mano che si va avanti tanti piccoli ragnetti carini carini 😀

INIZIAMO:

Avviamo il lavoro facendo 5 catenelle
1^giro: 1 MA sulla 4^catenella dall’uncinetto, 1 MA (tot: 3 MA)
2^giro: 4 catenelle, 2 MA nella 1^MA sottostante, 3 cat, nella MA sottostante facciamo 1 MA doppia e 2 MA nello stesso punto;
3^giro: 4 cat, 2 MA nella 1^MA sottostante, 3 cat, 1 MB all’interno dello spazio sottostante di 3 cat, 3 cat, (1 MA doppia, 2 MA) nella 4^cat dell’inizio;
4^giro: 4 cat, 2 MA nello stesso punto, 3 cat, 1 MB prima della MB sottostante, 1 MB sopra la MB sottostante, 1 MB dopo la MB sottostante, 3 cat, (1 MA dopppia, 2 MA) nella 4^cat;
5^giro: 4 cat, 2 MA nello stesso punto, 4 cat, 5 MB con lo stesso sistema di sopra, 4 cat, (1 MA doppia, 2 MA) nella 4^ cat;
6^giro: 4 cat, 2 MA mello stesso punto, 3 cat, 3 MA nello spazio di 4 cat sottostanti, 4 cat, 3 MB sopra le 5 MB (quindi saltiamo la prima e l’ultima MB e andiamo a lavorare sulle 3 MB centrali), 4 cat, 3 MA nello spazio di 4 cat sottostanti, 3 cat, (MA doppia, 2 MA) sulla 4^cat dell’inizio;
7^giro: 4 cat, 2 MA nello stesso punto, 3 cat, 1 MB nello spazio sottostante di 3 cat, 3 cat, 3 MA, 4 cat, 1 MB sulla 2^MB sottostante, 4 cat, 3 MA nello spazio delle 4 cat sottostanti, 3 cat, 1 MB nello spazio di 3 cat sottostanti, 3 cat, (1 MA doppia, 2 MA) nella 4^cat iniziale;
8^giro: 4 cat, 2 MA nello stesso punto, 3 cat, 3 MB, 3 cat, 3 MA nello spazio di 4 cat sottostanti, 3 cat, 3 MA sopra le 4 cat sottostanti, 3 cat, 3 MB, 3 cat, (1 MA doppia, 2 MA) nella 4^cat iniziale;
9^giro: 4 cat, 2 MA nello stesso punto, 4 cat, 5 MB, 4 cat, 3 MA nello spazio di 3 cat, 4 cat, 5 MB, 4 cat, (1 MA doppia, 2 MA) nella 4^cat iniziale;
10^giro: 4 cat, 2 MA nello stesso punto, 3 cat, 3 MA nello spazio di 4 cat sottostanti, 4 cat, 3 MB, 4 cat, 3 MA nello spazio di 4 cat sottostanti, 3 cat, 3 MA nell’altro spazio, 4 cat, 3 MB, 4 cat, 3 MA, 3 cat, (1 MA doppia, 2 MA) nella 4^cat iniziale;
11^giro: 4 cat, 2 MA nello stesso punto, 3 cat, 1 MB nello spazio di 3 cat sottostanti, 3 cat, 3 MA nello spazio di 4 cat sottostanti, 4 cat, 1 MB, 4 cat, 3 MA, 3 cat, 1 MB, 3 cat, 3 MA nello spazio di 4 cat sottostanti, 4 cat, 1 MB, 4 cat, 3 MA, 3 cat, 1 MB, 3 cat, (1 MA doppia, 2 MA) nella 4^cat iniziale;
12^giro: 4 cat, 2 MA nello stesso punto, 3 cat, 3 MB, 3 cat, 3 MA, 3 cat, 3 MA, 3 cat, 3 MB, 3 cat, 3 MA, 3 cat, 3 MB, 3 cat, (1 MA doppia, 2 MA) nella 4^cat iniziale;
13^giro: 4 cat, 2 MA nello stesso punto, 4 cat, 5 MB, 4 cat, 3 MA, 4 cat, 5 MB, 4 cat, 3 MA, 4 cat, 5 MB, 4 cat, (1 MA doppia, 2 MA) nella 4^cat iniziale.

Per continuare si segue lo schema facendo l’inizio e la fine sempre nello stesso modo, aumentando così i ragnetti al centro. Io ho utilizzato un tipo di lana molto grossa, non perchè andasse bene , ma perchè avevo comprato quella e mi piaceva tantissimo e quindi alla fine è venuta molto lunga e spessa, voi potete utilizzare:

  • una lana da lavorare con l’uncinetto n^3 (circa 200gr + 100gr per la frange)
  • uncinetto n^3

Quando decidete di terminare la mantellina, fatelo in un punto dove i ragnetti abbiano una logica e andate a rifinire la parte orizzontale con le MB (MAGLIA BASSA) dove ci sono le maglie, 2MB dove ci sono le 3 catenelle e 3MB dove ci sono le 4 catenelle. Continuiamo il giro di MB in modo che risulti sempre più rettilineo e poi rifiniamo a punto gambero, ovvero dei semplici archetti di 5 catenelle nei lati obliqui, dove inseriremo le frange.

Vi lascio inoltre il link del blog di questa donna, capace di realizzare cose fantastiche, cosìcchè possiate realizzare ciò che più vi piace:

http://uncinettofrailblog.blogspot.it/

Quì di seguito, invece, vi posto IL MIO LAVORO 🙂

fullsizerender-22-02-17-06-22

Bene! Spero vi sia piaciuto questo post e soprattutto la mia mantellina :))

Vi saluto e alla prossima.

Annunci

2 thoughts on “La mia mantellina ad uncinetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...